martedì, Ottobre 27

Fumetti Equali – #1: il razzismo negli USA

Sono convinto che i fumetti non debbano solo far ridere. Per questo nelle mie storie trovate lacrime, rabbia, odio, dolore e finali non sempre lieti.

Osamu Tezuka

Ciao persone!

Noi siamo Annalisa e Mackenzie e curiamo su Instagram il progetto Parla con Kitsune, attraverso cui cerchiamo di unire il nostro amore per i fumetti alla necessità di raccontare il mondo che ci circonda, dando spazio alle narrazioni invisibili, ossia quelle realtà spesso nascoste nelle narrazioni mainstream. 

Con questa rubrica, abbiamo deciso di parlarvi di quanto accade intorno a noi attraverso i fumetti. Perché? Non solo perché sono una nostra grande passione, ma perché siamo convint* che, grazie a un linguaggio semplice e articolato insieme, i fumetti – in tutte le loro declinazioni – siano un ottimo strumento per apprendere, approfondire e conoscere la realtà nella quale viviamo. Ogni mese, quindi, vi proporremo quattro titoli – uno per ogni settimana – su un determinato argomento, diversi per complessità e intensità, ma che riteniamo essere molto utili per conoscere e capire.

#blacklivesmatter

Breonna Taylor, George Floyd, Jacob Blake… Tutti nomi che probabilmente vi dicono qualcosa, giusto? Nomi che, negli ultimi mesi, sono arrivati da oltreoceano e hanno attirato una grande attenzione mediatica. La loro morte è accompagnata da un’eco che ritorna ciclicamente per le strade americane dal 2012: Black Lives Matter. Ma di che cosa parliamo quando parliamo di razzismo in America? Bisogna conoscere il passato per poter costruire il proprio futuro, e mai prima d’ora questa esigenza si sta rivelando concreta. 

Ecco allora quattro fumetti che ci parlano di razzismo (e lo fanno benissimo):

  • Nera – La vita dimenticata di Claudette Colvin, di Émilie Plateau (Einaudi Ragazzi): quale modo migliore per conoscere la condizione delle persone nere in America se non raccontando la storia di una delle sue protagoniste? Claudette Colvin è un’attivista statunitense, diventata famosa quando, nel 1955, rifiutò di cedere il suo posto sull’autobus a un bianco. In 136 pagine di bicromia nero-marrone, questo fumetto di Émilie Plateau introduce delicatamente a una delle storie più significative e toccanti della comunità nera.
  • L’autobus di Rosa, di Fabrizio Silei e Maurizio A. C. Quarello (Orecchioacerbo): a proposito di autobus, sapete quale altra donna è passata alla storia per non aver ceduto il proprio posto a un bianco? Rosa Parks, nove mesi dopo Claudette Colvin, divenne una figura-simbolo del movimento dei diritti delle persone nere negli USA. Un albo illustrato racconta in pochissime pagine la storia dell’attivista nera, alternando brevi testi a tavole dallo stile pastoso e corposo.
  • Angela Davis, di Mariapaola Pesce e Mel Zohar (BeccoGiallo): in una narrazione veloce e dinamica, tra salti nel tempo tra gli anni ‘60, ‘70 e il presente, si dipana questa biografia disegnata su Angela Davis, un’altra figura simbolo non solo della lotta per i diritti civili delle persone nere ma anche sostenitrice della parità dei diritti tra uomini e donne e tra pover* e ricch*. Una donna ostinata e contraria, il cui attivismo ha fatto davvero scuola per le successive ondate femministe.
  • March, di John Lewis, Andrew Aydin e Nate Powell (Oscar Ink): in tre intensi numeri, il deputato John Lewis (morto proprio quest’anno) intreccia la sua vita alle battaglie per i diritti delle persone nere, condotte insieme ad altre storiche figure, come Martin Luther King, Malcolm X e Barack Obama. È una lettura lenta, che procede a passi piccoli ma pregni di storia e ideali, proprio come la marcia da Selma a Montgomery del 1965.

Fuori dalle vignette

Un argomento così immenso e stratificato come quello della lotta contro il razzismo non si può certo chiudere in una tetralogia a fumetti, ce ne rendiamo conto, per questo abbiamo pensato di lanciare qualche spunto anche al di fuori del mondo dei fumetti. Del resto, più si riesce a essere informat*, meglio è!

📽 Film:
Selma – La strada per la libertà, di Ava DuVernay
Barry, di Vikram Gandhi
Scappa – Get out, di Jordan Peele
Black Panther, di Ryan Coogler

📹 Documentari:
XIII Emendamento, di Ava DuVernay

📺 Serie:
Dear White People, di Justin Simien

💻 Video:
Da dove vengono le proteste di questi giorni, di Francesco Costa

🎙 Podcast:
Palinsesto femminista | 5 – Femminismo antirazzista (con Bellamy), di cimdrp
Palinsesto femminista | 19 – #BLACKLIVESMATTER (con Tia Taylor), di cimdrp

Iscriviti alla nostra newsletter! Resta informato sugli ultimi articoli e ricevi contenuti esclusivi.
Website | + posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

EqualiLab ha bisogno del tuo aiuto per il prossimo anno. Scopri come supportarci.
Holler Box

Iscriviti alla Newsletter

Holler Box