venerdì, Ottobre 23

Tag: femminismo

Cosa ci ha lasciato Sex And The City? È una serie problematica?
Film e Serie TV, Intrattenimento

Cosa ci ha lasciato Sex And The City? È una serie problematica?

Sex And The City è una serie fantastica ma anche problematica, per una semplice ragione: suscita emozioni contrastanti tra loro. Oscilla tra il capolavoro e il guilty pleasure, tra l'avanguardia e il cliché, tra l'emancipazione e lo stereotipo, tra l'idealizzazione e il realismo. Spesso mi capita di vedere come la critica moderna si scagli pesantemente contro questa serie per diversi motivi. Dal personaggio controverso e ultra-criticato di Carrie Bradshaw ai due film che non rendono assolutamente giustizia a questa serie. Tutte critiche assolutamente valide, ma che non devono demonizzare la visione di quest'opera, semmai arricchire ulteriormente l'analisi di un'opera già molto ricca. Sex And The City: i pro Il primo punto di forza che salta all'occhio, nonché quello più ribad...
La disparità tra uomini e donne nel mondo della poesia. Con l’intervento di Gennaro Madera.
Intrattenimento

La disparità tra uomini e donne nel mondo della poesia. Con l’intervento di Gennaro Madera.

“Tanto gentile e tanto onesta parela donna mia quand’ella altrui saluta,ch’ogne lingua deven tremando muta,e li occhi no l’ardiscon di guardare.” Così inizia la  celebre poesia “Tanto gentile e tanto onesta pare” di Dante Alighieri composta per la sua amata Beatrice. Ad oggi, ci sembra lontano il tempo in cui i poeti scrivevano per le loro “donne angelo”, ma oggi è ancora così? Le donne sono ancora oggetto delle poesie d’amore degli uomini o sono riuscite anche ad esprimere il proprio amore divenendo autrici delle proprie poesie? Da accanita lettrice mi sono chiesta se anche nel mondo della scrittura, e in particolar modo nel campo della poesia, esiste una disparità tra uomini e donne. Qui su Equalilab.it voglio rendervi partecipi dei miei pensieri e del mio interessa...
Nipsey Hussle: il rapper che denunciò il patriarcato
Intrattenimento, Musica

Nipsey Hussle: il rapper che denunciò il patriarcato

Sembra quasi un ossimoro, una barzelletta. Vedere una persona come Nipsey Hussle, che fa parte di un mondo ancora oggi sessista come quello del Rap americano, denunciare l'orrore del patriarcato. Non conoscevo Nipsey fino a qualche anno fa, ma è bastato un cameo di qualche minuto per farlo balzare dalla sezione "Perfetti Sconosciuti" al Cielo Primo Mobile della mia Tier List musicale. Nipsey poteva sembrare, a primo impatto, rispecchiare il classico stereotipo del rapper americano: il modo di vestire, di parlare. Lo stile "ghetto" che ha contraddistinto decenni di storia della musica. Nonostante si stia parlando di un mondo molto particolare, dove l'orrore del razzismo sistemico e la condizione sociale inadeguata degli afroamericani sono molto sentite, purtroppo bisogna anche dire che...
Femminismo: non è una parolaccia!
EqualityLAB, Femminismo

Femminismo: non è una parolaccia!

Siamo in un periodo di massima confusione e la totale assenza di articoli utili per persone esterne che si approcciano al femminismo rende le cose ancora più complicate. Una cosa è sicura: non c'è un modo di "fare" il femminismo, è tutto molto più complicato di dire "le femministe questo, le femministe quello". Dopo 6 anni di attivismo, questo è quello che ho imparato sulle basi di un movimento di cui faccio fieramente parte. Iniziamo per gradi: Cos’è il femminismo? Partiamo proprio dall’ABC, che è tutto ciò che conta. Stando alla mia amata Treccani, con la quale ho una relazione platonica che ha superato i confini dell’intelligibile, femminismo è il movimento che vuole la parità politica, sociale ed economica dei sessi. Al netto di questa definizione super generica, questo è&...
EqualiLab ha bisogno del tuo aiuto per il prossimo anno. Scopri come supportarci.
Holler Box

Iscriviti alla Newsletter

Holler Box